Top
 

3 modi di formare il tuo orecchio

La formazione del tuo orecchio rappresenta un aspetto fondamentale se decidi di fare della musica il tuo lavoro.

Ma cosa vuol dire formare l’orecchio? Sostanzialmente significa tenerlo in allenamento, come? Esistono tanti modi, vediamone qualcuno.

Partiamo dal presupposto che l’orecchio ha bisogno di esercizio, proprio come uno sportivo deve allenare i muscoli per migliorare la propria prestazione, il musicista deve fare lo stesso.

Formare l’orecchio significa letteralmente formare quella sezione del cervello che si occupa di elaborare i dati in ingresso che, in questo caso, è musica.
Questo ti aiuterà moltissimo nel tuo lavoro o nella tua passione.

Allenarti costantemente ti porterà a capire o a svolgere quello che facevi prima in maniera più semplice e veloce, non solo, renderà le tue azioni sempre più abitudinali e porterà dei netti miglioramenti nella tue performance.

Anche l’ascolto cambierà: riuscirai a renderti conto prima dei dettagli, dei vari strumenti o addirittura delle singole note presenti all’interno di un brano.

Riuscire a scomporre gli strumenti, l’arrangiamento, la progressione o le note di una canzone è un obiettivo difficile ma fondamentale per un musicista.

Come? Prova a seguire questi consigli!

 

1) Ascolta la musica
Ascolta tantissima musica, sempre e ovunque.
È importantissimo anche variare genere, perché? Facciamo un esempio: un corridore allenerà sicuramente di più le gambe rispetto alle braccia in quanto nel suo caso sono lo strumento principale che utilizza per correre, non per questo trascura le braccia, anzi, deve sempre e comunque garantire una perfetta forma fisica nella sua totalità, anche perché le braccia contribuiscono alla velocità in quanto si occupano di distribuire meglio il peso durante la corsa.
Allo stesso modo un musicista che si occupa di un determinato genere dovrebbe allenarsi anche su altri, questo per sfruttare al meglio tutte le conoscenze.
Attenzione però, stai molto attento a non danneggiarti le orecchie! Se tieni troppo alti rischi di fare dei danni irreversibili.

 

2) Fai Ear training
Forse non sai che esistono dei programmi o delle applicazioni per cellulare che sono in grado, tramite uno specifico programma, di farti fare ear training, letteralmente “esercizio per l’orecchio”.
In cosa consiste? Principalmente si tratta di più tipi di esercizi legati soprattutto alle scale e al riconoscimento automatico di determinate frequenze, il così detto orecchio assoluto!

 

3) Suona
È dimostrato scientificamente che chi suona uno strumento musicale allena il proprio cervello.
La musica, infatti, è uno dei pochi input in grado di stimolare contemporaneamente svariate aree del cervello, ma non solo! Chi suona uno strumento è addirittura in grado di far comunicare i due emisferi, cosa alquanto rara.
Questo fenomeno rappresenta un vantaggio per i musicisti anche in situazioni non riguardanti la musica che sono così in grado di adottare la stessa tecnica quando si tratta di risolvere problemi di vita quotidiana.

 

Concludendo: allenare e formare il tuo orecchio ti aiuterà in molteplici situazioni ed è fondamentale che tu lo faccia se la musica è la tua passione.